Short bio

 

Marina Giannotti nasce a Torino il 16 febbraio del 1962. Vive e lavora a Taranto dove ha completato gli studi liceali , ed in seguito ha acquisito il titolo di counselor.

Appassionata, fin dal liceo alla storia dell'arte e al suo legame con la psiche, riscopre la passione per la fotografia, e da qualche anno si occupa principalmente di questa.

Direttore artistico, curatrice di mostre, lettrice e giurata di concorsi fotografici, docente del DID (Dipartimento  Didattica) della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche).

Inoltre recentemente coopera e lavora nell'editoria e nel cinema.
Ha conseguito diversi riconoscimenti vincendo manifestazioni anche a livello nazionale ed internazionale.

Interessata alla psicologia , riesce ad utilizzare un utile connubio tra la sua professione di counselor e quella di fotografa, ottenendo così un pathos e un simbolismo nelle sue foto, molto apprezzato nell'ambito delle manifestazioni fotografiche. Da tempo è interessata alla “comunicazione emotiva” della fotografia e nei suoi workshop è possibile imparare ad utilizzare le immagini, come metodo di conoscenza di sé, insegna inoltre il suo metodo chiamato: Fotografia Arte e Benessere, che parte dalla fotografia (come metodo empirico),  per poi diventare arte e, di conseguenza, apportare benessere psicologico.

E' inoltre fondatrice e Presidente dell'Associazione Fotografica Artistico Culturale Lux Magica.





Marina Giannotti was born in Turin on February 16, 1962.

Lives and works in Taranto, where she completed

high school, and later acquired the title of counselor. Passionate, since high school  to art history and its link with the psyche, she rediscovers hier passion for photography, and in recent years focuses on this.

Art director, exhibition curator, lecturer and sworn to photography contests, teacher of DID (Culture Dipartment) of FIAF (Italian Federation of Photographic Associations). Additionally for some years  she cooperates and works in publishing and movies.

She received several awards by winning events at the national  and international level.

Interested in psychology, can help to use a combination of his profession as a counselor and as a photographer, thus obtaining a pathos and symbolism in her pictures, much appreciated in the context of photographic events. From time she has been interested in “emotional coomincation” of photography and in her workshop, you can learn how to use the immages, as a method of self-knowledge also teaches his method called : Photography, Art and Wellfare, which starts from photography ( as empirical method ) making art and than bring psychological wellfare.

She’s also the founder and president of the Cultural Artistic Photographic Magic Lux.